Autore: Guido Cioffi

Dottore in Giurisprudenza e Giurista d'Impresa. cioffiguido@quasimezzogiorno.com

Gli italiani conservano nei confronti del popolo spagnolo una simpatia ed un legame unici. Partendo da questa vicinanza, che lega italiani e spagnoli, abbiamo sfruttato l’occasione e siamo andati diretti in Spagna, atterrando nella vibrante città di Granada. Vi portiamo nel cuore dell’Andalusia Granada si manifesta come un gioiello culturale e storico del sud della Spagna. Annidata ai piedi della Sierra Nevada, la città incanta con un paesaggio dove l’esuberante verde delle montagne si fonde con l’antico splendore architettonico urbano. Ogni anno, è meta di milioni di visitatori, attratti dalla sua unica fusione culturale, che ne fa una delle destinazioni…

Leggi di più

Dall’era della Villeggiatura al Turismo moderno Negli ultimi decenni, il concetto di vacanza estiva ha subito un’evoluzione significativa. Il periodo estivo, che una volta si estendeva per due o tre mesi, era sinonimo di villeggiatura, un termine che evocava lunghi soggiorni lontani dalla routine quotidiana. Le famiglie partivano all’inizio di giugno o nei primi giorni di luglio, per non fare ritorno fino alla metà di settembre. Queste lunghe permanenze al mare non solo offrivano l’opportunità di instaurare nuove amicizie e, talvolta, di vivere storie d’amore, ma erano anche un momento per ritrovare se stessi. Questi ricordi rievocano un’Italia di tempi…

Leggi di più

Addio allo Smart Working semplificato A partire dal 1° aprile 2024, il regime semplificato per lo smart working, introdotto come misura di emergenza durante la pandemia di COVID-19, è giunto al termine. Questo cambiamento segna un punto di svolta significativo per il lavoro agile in Italia, portando alla necessità per i lavoratori e le aziende di adattarsi a nuove modalità operative. Per continuare a beneficiare dello smart working, lavoratori e aziende dovranno ora affrontare un processo più strutturato, basato sulla negoziazione di accordi individuali che dovranno rispettare i criteri dettati dalla legge n. 81 del 22 maggio 2017. Questo richiederà…

Leggi di più

“Bye Mom, I’m off to seek a better future.” How many families from the South have had to face this harsh reality? Over the past decades, while political attention seems directed elsewhere, Southern Italy has witnessed an inexorable depopulation. Between 2002 and 2021, over 2.5 million people left the South, primarily heading to the Central and Northern regions of Italy (81%). The net loss for the South? About 1.1 million residents, among which the young, especially graduates, stand out. According to ISTAT projections, in the next 50 years, we will witness a progressive demographic decline, from 59 million inhabitants in…

Leggi di più

Difendere la salute pubblica: un obiettivo alla portata del Sannio? Il diritto alla salute si trova ad affrontare una crisi senza precedenti. Il Servizio Sanitario Nazionale, pilastro della nostra società, sembra essere sotto un assedio continuo. Cronache quotidiane ci raccontano di aggressioni nei confronti di medici e infermieri, di pazienti abbandonati a sé stessi, relegati in angoli dimenticati, privi di tutele. Questi non sono gli scenari di una narrazione di Hemingway, ma il crudo resoconto della situazione attuale. In tale contesto, colpisce la posizione di chi evita il dibattito, lamentandosi di ripetere “le stesse vecchie discussioni”. La condizione dell’Ospedale di…

Leggi di più

In Italia, si discute apertamente di argomenti quali sport, politica, scuola e sanità, ma raramente si affronta il tema della sessualità. Questo silenzio ignora il fatto che le disfunzioni sessuali, specialmente tra i più giovani, stanno diventando sempre più comuni. Molti giovani oggi sembrano prediligere esperienze sessuali da remoto piuttosto che vivere l’intimità reale con un partner, perdendo così l’opportunità di esplorare e apprezzare la vera essenza della sessualità. Per queste ragioni, abbiamo deciso di intervistare il professor Maurizio Bossi, una delle figure più autorevoli in Italia su questi temi. L’obiettivo è quello di offrire ai nostri lettori un’occasione per…

Leggi di più

‘Ciao Mamma, vado in cerca di un futuro migliore.’ Quante famiglie del Sud hanno dovuto affrontare questa dura realtà? Negli ultimi decenni, mentre l’attenzione politica sembra rivolta altrove, il Mezzogiorno d’Italia assiste a un inesorabile spopolamento. Tra il 2002 e il 2021, oltre 2,5 milioni di persone hanno lasciato il Sud, dirigendosi principalmente verso il Centro-Nord dell’Italia (81%). La perdita netta per il Mezzogiorno? Circa 1,1 milioni di residenti, tra cui spiccano i giovani, in particolare i laureati. Secondo le proiezioni ISTAT, nei prossimi 50 anni assisteremo a un progressivo calo demografico, da 59 milioni di abitanti nel 2022 a…

Leggi di più

Dalla Storia alla Speranza È il 1945 – fine della Seconda guerra mondiale – tutta l’Europa è devastata. Mamme che piangono i loro figli, uomini persi, distrutti, dilaniati. Nazismo, Fascismo e Comunismo con i loro falsi miti hanno prima incendiato i cuori di tanti e poi li hanno abbandonati tristemente ai loro destini. L’Unione Europea nasce proprio dalle lacrime e dal sangue di quegli uomini che durante gli anni dei conflitti e dei regimi totalitari  avevano sognato la Pace e la Stabilità, la Prosperità Economica e la Democrazia. Nell’attuale periodo di marcata instabilità internazionale, numerosi sono gli interrogativi e le…

Leggi di più