Autore: Luciana Mauro

Giornalista pubblicista, realizza la rubrica «Salerno Noir» per Il Mattino, Scrittrice e Presidente dell’associazione Scriptorium.

Per ricordarti non basta un articolo. Serve una lettera. Scritta come piaceva a te, con tutto il trasporto e l’affetto che ci ha uniti negli anni. Sei stato il mio personal trainer, e mentre curavi il mio corpo parlavamo tanto. Perché tu sapevi entrare in sintonia con tutti, leggere nel cuore, capire e consigliare. Eri una persona buona, aperta e sensibile. E hai saputo trarre dal dolore una umanità così profonda da renderti unico, speciale. Il tuo sogno era scrivere un libro e ne parlasti per prima a me. Eri all’inizio della tua battaglia contro quell’ospite scomodo che hai fronteggiato…

Leggi di più

L’amore per la danza rappresenta la sua stessa vita e, anche adesso che non esercita più l’arte tersicorea, Alessandra Celentano esprime la sua più grande passione con trasporto, ricordando in un libro che parla al cuore e alle memorie, l’arte che ha forgiato  buona parte della sua esistenza. “Chiamatemi maestra” edito da Mondadori, sarà presentato giovedì 20 giugno nella perla della costiera, come secondo appuntamento della storica rassegna Mare, Sole e Cultura che anche quest’anno propone un carnet di appuntamenti interessanti nel magico scenario della costiera. Per una nuova estate da ricordare, nel segno della lettura. Il libro della Celentano…

Leggi di più

Sarà l’ex Chiesa Anglicana ad Alassio ad ospitare la mostra di Luigia D’Ambrosio dedicata alla memoria del marito, Luciano Lanati. Le orme del sentiero il titolo simbolico di un percorso lungo l’arte di un intellettuale del colore, che attraverso i suoi dipinti esplora la vita di tutti i giorni e la rappresenta con tinte forti, vivaci che ne enfatizzano il tratto onirico. Luigia lancia con questa esposizione un delicato messaggio d’amore, di ricordi indelebili di un tratto di vita condiviso anche nell’arte. Un connubio che lascia il segno nel nome di una creatività unica, speciale. La mostra è stata supportata…

Leggi di più

Splendida e sensibile recensione della psicologa dell’Arte Maria Pina Cirillo che, insieme a un parterre d’eccezione ha tagliato il nastro di una superba esposizione in una location altrettanto suggestiva. Il tutto con grande successo di critica e di pubblico. Nello spazio espositivo di via Santa Maria n. 8 a Carrara venerdì 7 giugno 2024, l’associazione Artemisia ha inaugurato la collettiva d’arte “Trame di colore“ nell’ambito della manifestazione “Studi Aperti”. La curatela: Donatella Gabrielli, Daniela Bertani, Luciana Bertaccini. Prolusione critica: Maria Pina Cirillo. Il 07 giugno sono stati presenti i Poeti della Luce a cura di Antonio Crudeli. Il 14 giugno:…

Leggi di più

C’è anche la poliedrica Gilda Pantuliano, artista cara alla nostra bella Salerno, negli undici progetti che pongono l’accento sui quartieri suggestivi di Napoli, la città che parla al cuore. Arte incisiva, scrittura per immagini, vortice di espressiva emozione, la creatività della bionda e frizzante artista è densa di significanti, simbolica e originale, mai scontata. Reduce da importanti esposizioni, l’instancabile creatrice di sensorialita’ entra ora in un ambito importante, nelle viscere di luoghi che rappresentano la storia della nostra Campania e l’attraversa come una madre attenta ad estrapolare il lato più vero della sua creatura. Un plauso a Gilda Pantuliano e…

Leggi di più

Una sera d’estate dolce e luminosa. Come l’arte di Lina De Santis, che nella elegante cornice del ristorante Manteca ha presentato una parte dell’ampia collezione delle sue opere pittoriche e lette in pubblico le sue inedite poesie, di prossima pubblicazione. Versi originali, scritti di getto con la spontanea emozione di un animo sensibile, riflessioni che rispecchiano stati d’animo che in tanti riconosciamo. E sentiamo veri, sinceri e attenti alla realtà quotidiana. Come la creatività di una artista non comune, capace di catturare lo sguardo attraverso forme e colori, e anche scritture, in una pulsante sensorialita’ che avvince. E cattura il…

Leggi di più

Oltre 250 atleti provenienti da 11 paesi sul tappeto del XIII campionato europeo di sport Chanbara. Nella superba cornice del Palasele di Eboli prima giornata di gare (domani il clou) che ha visto gli azzurri primeggiare sugli sfidanti. Clima emozionante ed accogliente, entusiasmo,  passione sportiva e sana competizione. In attesa dei risultati finali che si avranno domani nella seconda spettacolare manifestazione  che si è già caratterizzata come una festa dello Sport. Esempio di un agonismo fatto di correttezza, rigore, professionalità. Una dimostrazione, la disciplina del Chanbara, di educazione allo sport che diventa messaggio per le nuove generazioni. Sul tappeto, come…

Leggi di più

Un dono al Presidente uscente, dottor Cosimo Di Filippo, da parte di Lions Club “Salerno 2000” del quadro di Elena Ostrica “Armonia di linee, forme e colori”. L’artista originaria di Avellino ma salernitana di adozione simboleggia così il suo legame al club, con un regalo speciale a una persona speciale, in memoria di tanti bellissimi momenti di convivialità vissuti insieme. Ed è ancora il colore a spiccare tra forme geometriche morbide e sinuose, una caratteristica di un’artista che esprime così le emozioni dell’anima. La luce si rincorre nello spazio attraversato da un tempo mai statico ma in continuo dinamismo, che…

Leggi di più

“Nelle poche ore di sonno tormentato, lei gli era venuta in sogno frequentemente e, stranamente, in due contesti ambienti ricorrenti: Kassa,  casa loro in Ungheria e Napoli, Salerno, in Italia. Si era persuaso che avrebbe voluto dirgli che l’unico posto dove si erano sentiti come in patria era l’Italia.  In quel Paese erano stati felici “. Sandor Marai, protagonista del libro di Maurizio Pintore, scrittore ungherese esule volontario nell’Europa pre-post bellica, ricorda così la sua compagna Lola, con la quale visse a Salerno, sul porticciolo di Pastena  una pagina felice di vita, dal 1968 al 1980. La sua scomparsa lo…

Leggi di più

“Le materie prime e la passione per la cucina, per garantire un equilibrio unico di sapori e consistenze. Ad ogni risotto dedichiamo tempo e amore, lo stesso amore con il quale prepariamo a mano i nostri gnocchi”. È il format di Manteca, il ristorante da poco sorto in via Velia 26, nel cuore di Salerno. Insieme a Scriptorium questo elegante tempio del gusto si apre all’arte e alla cultura, ospitando, martedi 11 giugno 2024, dalle ore 19:30, Lina De Santis, poliedrica artista dai colori simbolici e densi di fascino, dalle forme morbide e surrealiste, riflessive e mai banali. Lina scrive…

Leggi di più