Autore: Vito Filadelfia

Store manager. Laureato in Archeologia e Storia dell’Arte

Mentre in Italia sono ancora aperti i seggi elettorali, dall’Europa arrivano i primi verdetti. In Francia vince la Le Pen con il partito Rassemblement National, in Germania l’AfD diventa il secondo partito, in Austria l’FPÖ è il primo partito e in Belgio vince l’N-VA. L’aspetto che unisce questi partiti è ideologico: estrema destra. Ogni partito presenta peculiarità a sé stanti legati alle diversità economiche e sociali dei singoli paesi, ma la matrice sovranista, populista e di conservatorismo è ben presente in ognuno di essi. Trattandosi di esiti parziali (in nessun stato europeo sono stati scrutinati tutti i seggi) non si…

Leggi di più